logo di stampa italiano
 
Sei in: Overview » Fatti di rilievo successivi alla chiusura dell'esercizio

Fatti di rilievo succesivi alla chiusura del semestre e prevedibile evoluzione della gestione

Hera Comm Marche Srl / Sadori Gas Srl

Con efficacia 1 luglio 2011, si è perfezionata la fusione per incorporazione di Sadori Gas Srl in Hera Comm Marche Srl, partecipata al 60% da Hera Comm e per il restante 40% da Marche Multiservizi Spa. Tale operazione ha portato ad un aumento del capitale sociale di Hera Comm Marche Srl da euro 1.458.332 ed euro 1.977.332 al servizio della fusione.

In seguito alla suddetta operazione, il capitale sociale di Hera Comm Marche Srl risulta detenuto per il 57,38% da Hera Comm Srl, per il 29,50% da Marche Multiservizi Spa e per il restante 13,12% da Walter Sadori Srl.

Decreto legge 138 del 13 agosto 2011

In data 13 agosto 2011 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legge 138 – ulteriori misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e lo sviluppo.   Al riguardo si segnala l’art. 7 che oltre a estendere  l’ambito di applicazione  della cd “Robin Tax” (sono ora ricompresi, per le società con volume di ricavi superiore a 10 milioni di euro, i settori della produzione, trasmissione e dispacciamento, distribuzione o commercializzazione dell’energia elettrica – trasporto o distribuzione del gas naturale) ha previsto un innalzamento di 4 punti percentuali della relativa addizionale all’Ires (dal 6,5%, al 10,5%) per gli esercizi 2011, 2012 e 2013.    Hera Spa, dopo aver  attentamente valuto l’ambito di applicazione del decreto alle diverse società del gruppo ed in attesa della definitiva conversione in legge, ha stimato che se tale maggiorazione di aliquota fosse stata applicata in sede di redazione della presente relazione finanziaria semestrale  ne sarebbe derivato un minor risultato netto, a livello di gruppo, pari a  circa 2 milioni di euro